Conservativa

Il metodo per salvaguardare la salute dei denti dalla minaccia della carie.

Conservativa

Studi Medici Odontoiatrici DI SANTI

Conservativa

La terapia conservativa si occupa in maniera specifica delle patologie che vanno a colpire i tessuti duri del dente come la carie.

La terapia conservativa si occupa in maniera specifica delle patologie che vanno a colpire i tessuti duri del dente come la carie.

Cos’è la terapia conservativa

La terapia conservativa è una delle terapie che fanno parte della odontoiatria conservativa e si occupa di salvaguardare la salute dei denti dalla minaccia della carie. Questa branca della odontoiatria ha un duplice scopo:

  • Prevenire le patologie che minano la salute orale;
  • Curare le patologie quando si trovano ad uno stato iniziale.

La protezione della nostra salute orale non avviene solo quando sopraggiungono i sintomi ma deve essere effettuata mediante controlli regolari e soprattutto grazie all’igiene orale quotidiana.

Cos’è la carie?

La carie dentale non è altro che una patologia infettiva e degenerativa (peggiora quindi con il passare del tempo), che intacca i tessuti duri del dente (dentina e smalto), fino a distruggerli. La carie, essendo appunto una patologia degenerativa, non va assolutamente ignorata o sottovalutata ma, al contrario, va affrontata in maniera precoce.

Cosa Provoca La Carie?

La carie è un’infezione batterica causata da una alterazione dell’equilibrio tra le difese dell’organismo e la flora batterica presente nel cavo orale. L’infezione interviene sul PH della saliva che dovrebbe avere una funzione protettiva e invece crea l’habitat ideale per lo sviluppo della carie. Non va sottovalutato nemmeno il comportamento individuale quotidiano, il consumo di bevande gassate, cibi acidi o pieni di zuccheri, contribuiscono in maniera evidente alla formazione della carie. Anche un’arcata dentaria disarmonica può portare alla formazione della placca e della carie.

Come Si Diagnostica Una Carie?

È abbastanza facile diagnosticare una carie: il più delle volte è visibile ad occhio nudo per la presenza di fori sui denti; il mal di denti può essere un sintomo di presenza della carie, una maggiore sensibilità, un dolore acuto quando si mangia o si beve qualcosa di freddo, caldo o dolce. Se si sospetta la presenza di carie, consultare il dentista per una diagnosi corretta. Terapia Conservativa e Carie Quando viene diagnosticata la presenza di una carie, si procede con la terapia conservativa; viene pulito il dente e disinfettato. Si procede poi con l’asportazione del tessuto colpito dalla carie. Una volta ripulito il dente, si procede alla ricostruzione della parte rimossa mediante il processo dell’otturazione dentale.

Per saperne di più Contattaci per un primo appuntamento.